SPEDIZIONI in emergenza COVID19

spedizioni: aggiornamento tempistiche.
 

Gentili amici di farmafarma,
in Italia, come in molte parti del mondo, stiamo vivendo un'emergenza sanitaria e sociale senza precedenti.
L’emergenza Coronavirus sta mettendo a dura prova il nostro Paese. Tutti noi siamo chiamati a dare un contributo importante nel processo che ci porterà a superare questa triste pagina della nostra storia.

farmafarma.it è rimasta sempre vicina a tutti voi, per continuare a garantire quel servizio efficiente a cui i nostri clienti sono abituati ormai da anni. Con tutte le misure precauzionali previste dalle autorità, stiamo portando avanti la nostra attività seppure tra enormi difficoltà.

Giorno dopo giorno, tutto il nostro team, a cui va un grandissimo GRAZIE, sta rispondendo in maniera celere e precisa alle tante richieste che giungono da ogni parte d’Italia ed Europa. Qualche errore o contrattempo si potrà verificare e ce ne scusiamo in anticipo.
Tuttavia gli ordini da evadere sono tantissimi e il carico di lavoro è ogni giorno maggiore. A causa di questa grande mole di lavoro abbiamo interrotto il servizio WHATSAPP fino al termine dell'emergenza.

SPEDIZIONI: TEMPISTICHE E CONSIGLI

Nonostante tutti gli sforzi e la dedizione, però, le spedizioni potrebbero subire ritardi anche di 5 giorni lavorativi. Tali ritardi sono da attribuire alla grande mole di ordini che i corrieri si trovano a gestire in questo difficile periodo, che vede gli stessi trasportatori con un numero ridotto di lavoratori per rispettare le distanze nei centri di smistamento.

Messaggio di ritardo per GLS
Durante il tracking della spedizione è possibile riscontrare uno o entrambe i messaggi che riporteremo qui sotto:

"Non arrivata presso la sede destinataria. E' necessario contattare il mittente."

"Non arrivata presso la sede destinataria. E' necessario contattare il mittente."

Si tratta di messaggi che indicano il ritardo in spedizione, chiamarci o scriverci una mail non velocizzerà la consegna, ahimè bisogna solo avere pazienza

Modalità di consegna
Sì comunica inoltre che, come stabilito dall'art. 108 del DPCM del 17 marzo 2020, le spedizioni saranno recapitate senza l'obbligo di firma. 

Modalità di pagamento
Il consiglio, per ridurre al minimo i contatti, è quello di utilizzare forme di pagamento differenti dal contrassegno. Nel caso in cui non fosse possibile utilizzare forme di pagamento differenti dal contrassegno, è consigliato consegnare al corriere la somma precisa dell'importo dovuto, evitando così di dover ricevere resto.

Restiamo a casa oggi per poterci abbracciare domani!

lo staff di farmafarma.it