Come assumere le proteine senza che ci facciano male

Ecco come assumere proteine nel modo giusto

 

Guida per sportivi: come assumere le proteine se devi integrare l'alimentazione

Il legame tra proteine e sport è ormai noto. Tuttavia, le domande sull’argomento sono tante: come assumere le proteine nella giusta quantità? Perché sono così importanti?

Innanzitutto, le proteine sono essenziali per la pelle, per i capelli, per le ossa, per i muscoli. Inoltre, producono ormoni responsabili del corretto funzionamento del sistema immunitario e, nel caso degli sportivi, assumono particolare importanza per la crescita muscolare. Una carenza proteica porta quindi a vari squilibri in processi fondamentali per la vita e per la crescita. Le conseguenze sono: un abbassamento delle difese immunitarie, la perdita di capelli, la diminuzione della massa muscolare, la debolezza e la stanchezza persistente. Tuttavia, anche l'eccesso di proteine ha conseguenze negative: infatti, può causare un deposito di grasso e comportare la produzione di scorie dannose per fegato e reni.

Gli alimenti ricchi di proteine

La dose giornaliera di proteine raccomandata per un adulto sedentario è di 0,8 grammi per chilogrammo di peso corporeo, il fabbisogno cresce però nelle donne in gravidanza e allattamento e anche negli sportivi. Le proteine si assumono attraverso l'alimentazione e i cibi che le contengono sono:

 - Le carni magre: pollo, tacchino, agnello e manzo.

 - I legumi: lenticchie, fagioli, ceci, piselli, soia.

 - I latticini con pochi grassi.

 - Le uova.

 - Il pesce.

 - La frutta secca: noci, anacardi, mandorle, semi di chia.

Una corretta dieta alimentare deve, però, contemplare il giusto apporto di: carboidrati, grassi e proteine tenendo conto delle caratteristiche specifiche dell'individuo. Vediamo insieme come assumere le proteine.

Come assumere le proteine e integrarle correttamente se pratichi sport

Gli sportivi hanno necessità di assumere più proteine, per migliorare le performance e supportare la crescita muscolare. A volte, la sola alimentazione non basta a far fronte alla domanda dell'organismo, quindi è necessario ricorrere agli integratori alimentari, che si possono prendere prima o dopo l'allenamento, in funzione degli obiettivi che si intendono raggiungere. Ecco come assumere le proteine:

 - Prima dell'attività gli aminoacidi servono a stimolare la costruzione muscolare e limitare la distruzione dei muscoli durante il workout.

 - Le proteine dopo l’allenamento favoriscono la ricostruzione delle fibre distrutte durante l'allenamento.

 - La sintesi proteica avviene nel periodo di recupero, al termine dell'allenamento e dipende dalla disponibilità di aminoacidi, che deve essere ottimale per la ricostruzione delle proteine che sono andate distrutte durante lo sforzo.

 - In media, chi pratica sport di resistenza necessita di un fabbisogno proteico giornaliero che va tra 1,2 e 1,7 grammi per chilogrammo per peso corporeo.

 - Chi pratica sport di forza ha, invece, bisogno ogni giorno di 1,3-1,5 grammi per chilogrammo di peso corporeo. Circa i 2/3 delle proteine devono provenire dalla dieta alimentare, le altre possono essere assunte con integratori proteici.

Un prodotto valido è per esempio l’integratore Star Whey Isolate di Named Sport: è una formulazione a base di proteine del siero del latte, un prodotto di elevato valore biologico e dal completo profilo aminoacidico. È inoltre arricchito con l'esclusiva formulazione brevettata Named 4 Protein Matrix a base di: proteasi, estratto di fieno greco e colostro bovino ed è disponibile nei gusti vaniglia, cioccolato e mokaccino. Una valida alternativa è offerta dalle barrette Super Proteinbar di Named Linea Sport: comode e pratiche da portare dietro, sono a base di proteine del siero del latte concentrate e isolate. Anche queste sono disponibili in più gusti come cocco e cioccolato.







Contattaci per avere maggiori informazioni o chiarimenti sull’assunzione di proteine!