5 cibi ricchi di vitamina C da aggiungere alla propria alimentazione

I cibi ricchi di vitamina C non dovrebbermo mai mancare sulla nostra tavola, ecco quali sono

 

Perché è importante mangiare cibi ricchi di vitamina C

Ogni giorno dovremmo mangiare cibi ricchi di vitamina C dato che questa vitamina non viene autoprodotta dall'organismo e possiamo assumerla solo attraverso l'alimentazione. Come tutti sanno la vitamina C è molto importante per alzare le difese immunitarie dell'organismo ma è anche un potente antiossidante, che contrasta l'azione nociva dei radicali liberi e previene quindi l'invecchiamento. La vitamina C svolge anche altre funzioni:

- previene le emorragie capillari

- bilancia i livelli di vitamina E

- svolge un ruolo nella riparazione dei tessuti favorendo la guarigione delle ferite

- stimola il sistema immunitario

- aiuta l'assorbimento del ferro da parte dell'organismo

- contribuisce al benessere di corpo e mente.

La carenza di vitamina C invece causa debolezza, stanchezza, dolori ai muscoli, inappetenza. Nei casi più gravi possono apparire emorragie cutanee, gonfiore alle gengive, sanguinamento dal naso, indebolimento di ossa e cartilagini.

Quali sono i cibi più ricchi di vitamina C

I cibi ricchi di vitamina C sono alcuni tipi di frutta e di verdura come ad esempio:

- l'uva che contiene anche tanti sali minerali e vitamine del gruppo A e B.

- i ribes contengono 200 mg di vitamina C ogni 100 grammi. Tale caratteristica, unita alla presenza dell'acido folico, li rende efficace nel combattere l'anemia. Sono anche frutti utili a prevenire la trombosi per via della curcuma in essi contenuta.

- I peperoni sono tra i migliori cibi ricchi di vitamina C. A parità di peso contengono quasi 5 volte più vitamina C delle arance fresche: 100 gr di peperoni crudi contengono 166 mg di vitamina C (116 mg se cotti), contro i 50 mg delle arance.

- Le cime di rapa oltre ad assicurare un buon apporto di vitamina C sono ricche di calcio e aiutano a mantenere il buonumore grazie al contenuto di clorofilla e magnesio.

- La rucola è una verdura dalle poche calorie, ma ricca di vitamine, minerali e antiossidanti.

- Il kiwi è uno dei cibi ricchi di vitamina C per eccellenza: ne contiene 85 mg ogni 100 grammi. Per soddisfare il fabbisogno giornaliero di questa vitamina è sufficiente mangiare un kiwi al giorno.

- Broccoli, cavolfiori e cavoli: sono verdure che contengono poche calorie e molte vitamine e sali minerali. Per assumere una maggiore quantità di tali nutrienti andrebbero consumate crude.

- Le fragole contengono anche il manganese, un minerale utile per la sintesi del collagene.

Gli spinaci se crudi contengono 54 mg di vitamina C ogni 100 grammi. Hanno proprietà depurative, rilassanti, antiossidanti.

- Agrumi come arance e limoni contengono circa 50 mg di vitamina C ogni 100 grammi.

Come integrare la vitamina C

Può capitare che anche assumendo cibi ricchi di vitamina C l'organismo registri una carenza di questa vitamina: in casi come questo si può integrare l'alimentazione con prodotti specifici.

-L’ integratore Vitamin C di Named Sport è in compresse arricchito con estratti vegetali. Contiene 1 gr di vitamina C per compressa.

- Le compresse Cebion oltre alla vitamina C contengono l'acido Ascorbico che è importante per il corretto funzionamento del sistema immunitario e la sintesi di collagene nell'organismo.