5 consigli per una dieta per l'estate equilibrata

Aspettando la bella stagione ecco qualche utile consiglio per fare una dieta per l'estate equilibrata e soddisfacente.

 

Cosa devi sapere se vuoi che la tua dieta per l'estate sia efficace

Sgonfiarsi e tornare in forma per affrontare al meglio la prova costume? Iniziamo con una doverosa premessa: se per tutto l'anno si è fatto poco o nulla per mantenersi in forma le diete dell'ultimo minuto non possono fare miracoli, anzi, possono addirittura essere fonte di stress. Diversi studi dimostrano che seguire una dieta per l'estate troppo rigida, che abbia come conseguenza un repentino calo di peso, si rivela senza dubbio un insuccesso.

È quindi inutile farsi prendere dal fanatismo legato all'ultima moda alimentare o pensare che basti assumere pillole dimagranti per ritrovare in poco tempo la forma fisica tanto agognata: nella maggior parte di casi i chili persi si riprendono nel giro di poco. Esiste infatti una differenza tra perdere peso e dimagrire: perdere peso significa misurare meno sulla bilancia, dimagrire significa invece modificare le proporzioni percentuali di massa grassa in favore della massa magra.

L'obiettivo della dieta per l'estate non deve quindi essere la ricerca di soluzioni miracolose, ma un impegno a migliorare il proprio stile di vita correggendo l'alimentazione e impegnandosi in un'attività fisica regolare.

Consigli utili per migliorare la dieta e il proprio stile di vita

1. Bere molto

Per sgonfiarsi e perdere peso è necessario che l'organismo sia ben idratato. A volte si confonde infatti il senso di fame con quello della sete e si assumono calorie di cui non si ha bisogno. L'acqua poi è un elemento fondamentale per il nostro corpo tanto che è consigliato berne un paio di litri al giorno.

2. Mai saltare la colazione

Il rischio è quello di abbuffarsi al pasto successivo e si inizia la giornata in carenza di calorie. La colazione deve fornire il 20% delle calorie giornaliere che non devono però arrivare da grassi e zuccheri. Si possono mangiare cereali integrali, fette biscottate e poca marmellata.

3. Mangiare carboidrati

Preferibilmente carboidrati integrali. Un errore che si fa spesso quando si segue una dieta per l'estate è quello di eliminare quasi del tutto i carboidrati dall'alimentazione. Il 60% circa delle calorie che assumiamo dovrebbero derivare dai carboidrati che vengono smaltiti rapidamente dall'organismo e rispetto alle proteine e ai grassi predispongono meno al sovrappeso. Eliminando i carboidrati il corpo dovrà attingere alle riserve di glucosio che si trovano in muscoli e fegato e questo non è un bene. Quindi sì a pasta, riso e cereali, ma senza esagerare nelle quantità.

4. Verdura e frutta ad ogni pasto

Sono fonte di fibre, vitamine, minerali e antiossidanti e stimolano il senso di sazietà. Il consiglio è quello di prediligere i prodotti di stagione.

5. Variare le proteine

La carne andrebbe mangiata un paio di volte settimana preferendo più spesso il pesce e i legumi. Salumi e insaccati sono invece da evitare perché ricchi di grassi saturi e di sale.

Non si deve poi eccedere con il condimento dei piatti, va bene l'olio a crudo e si devono prediligere metodi di cottura più leggeri cucinando al vapore o al forno. La dieta per l'estate per essere efficace deve poi essere associata ad una regolare attività fisica e deve poi essere costruita ad hoc sulla persona, quindi è sempre meglio rivolgersi ad un dietologo piuttosto che iniziare una dieta fai da te.

A quali prodotti ricorrere durante una dieta per l’estate

Quando lo stomaco brontola si può mangiare una barretta VeganBar della linea Named, ideale come spuntino spezza fame. Se invece stai seguendo una dieta come coadiuvante nella perdita del peso corporeo può essere utile invece assumere l’integratore Obless

L’integratore LibraMed della linea Aboca invece aiuta per il controllo del peso favorendo infatti il controllo del picco glicemico postprandiale, riducendo la quantità e la velocità di assorbimento dei carboidrati 

In ogni caso chiedi aiuto al tuo farmacista che saprà darti un consiglio su quale prodotto può esserti maggiormente d’aiuto.