Carrello vuoto
Farmafarma
Farmafarma
Home Parafarmaci Farmaci da banco Marche Offerte Informazioni Contatti

IN SCADENZA

Disponibile

€ 26,90  -20,9%

Scade il 31 dic alle 23 59
Disponibile

€ 19,60  -20%

Scade il 24 dic alle 23 59
Disponibile

€ 18,50  -22,6%

Scade il 24 dic alle 23 59
Tutte le offerte in scadenza

INFORMAZIONI E ARTICOLI

Il Ciclo Mestruale

Un fenomeno naturale, ma faticoso da gestire
Purtroppo, pur essendo naturale, nella donna porta molteplici disturbi, spesso invalidanti

Quasi il 40% delle donne in età fertile (e già prima dei trent’anni) lamenta con l'arrivo del ciclo un insieme di disturbi diversificati e difficili da definire.

La condizione patologica di questo periodo, e la sintomatologia che lo caratterizza, sono indicate in medicina come sindrome premestruale (PreMestrual Syndrome – PMS): non è altro che la degenerazione dei fastidi a tal punto da condizionare la vita quotidiana, sia lavorativa sia domestica.

La sindrome premestruale ha caratteristiche molto diverse da soggetto a soggetto, ci sono donne che non hanno nessun fastidio e donne che non riescono nemmeno ad alzarsi dal letto per il dolore.
I disturbi associati al ciclo sono numerosi, si possono però, in maniera molto riassuntiva, dividere in due tipologie:

  • natura psicologica come cambiamenti di umore, irritabilità, insicurezza, aggressività, stanchezza, etc.
  • natura fisica come gonfiori (addominali, alle caviglie), dolore al seno, emicrania, aumento di peso, etc.

Nella sindrome premestruale i sintomi si manifestano circa dai 4 ai 7 giorni prima del ciclo e possono protrarsi anche durante il ciclo.



Una responsabilità importante è da attribuire al cambiamento dell’equilibrio ormonale, in particolare alla carenza di serotonina, mentre un eccesso dell’ormone prolattina determina ritenzione idrica, aumento di peso e seno dolente.

Per quanto riguarda l’aumento di peso in fase premestruale, è uno dei disturbi lamentati più di sovente e dipende da due fattori:
Prima del ciclo si riducono i livelli di serotonina perciò l’organismo potenzia le capacità di elaborazione degli zuccheri, determinando un maggior consumo, da parte del soggetto, di cibi dolci, particolarmente calorici, che fanno aumentare i livelli di serotonina.

Un altro fastidio è il gonfiore, addome, seno, caviglie, che accompagna un aumento di peso dovuto alla ritenzione di liquidi; questo fenomeno però scompare in un paio di giorni dall'inizio del ciclo.
E' una temporanea forma di ritenzione idrica che altera i tessuti sottocutanei e ne aumenta il volume, all’arrivo del ciclo si perdono tutti i liquidi e si riacquista la forma.

Esistono integratori, a base di magnesio, che aiutano a gestire meglio il problema, ma per la donna sarà sempre un'alterazione che accompagna una certa sofferenza, fisica o psicologica.



ARTICOLI

Cerca altri articoli
Farmacia Spagnolo S.n.c. - Via Cesare Battisti 56 - 74121 Taranto (TA) - Partita IVA 02092940739
Migliorshop Farmacia - Copyright 2006 - 2017 Sfera Design - Milano. Tutti i diritti riservati.