Integratori per la prostata: quali sono i pił efficaci?

Ecco quali sono i pił efficaci integratori per la prostata

 

Ecco quali sono i migliori integratori per la prostata        

La prostata è una ghiandola dell'apparato riproduttivo maschile che si trova davanti al retto, sotto la vescica. Questa ghiandola ha la funzione di produrre il fluido prostatico, uno dei principali costituenti del liquido seminale. Le dimensioni della prostata iniziano ad aumentare dopo i 45-50 anni, ma in alcuni uomini si registra però un ingrossamento eccessivo causando fastidi come difficoltà ad urinare (iperplasia prostatica benigna).

Sul mercato ci sono molti integratori per la prostata che tendono ad alleviare i dolori causati dall’infiammazione e dall’ingrossamento della ghiandola prostatica. Inoltre, tra i problemi più comuni c'è anche al prostatite, un'infiammazione della ghiandola prostatica che può avere origine batterica o non batterica. Le alterazioni della prostata possono causare disturbi di tipo ostruttivo o di tipo irritativo con dolore anche diffuso alle zone limitrofe. Questi fastidi incidono negativamente sulla vita di chi ne è colpito causando problemi non solo nella vita quotidiana, ma anche nella sfera sessuale.

Bisogna quindi prestare attenzione a sintomi quali:

- urinazione frequente;
- dolore e bruciore durante la minzione;
- difficoltà ad urinare;
- flusso di urina debole e/o intermittente;
- sensazione di svuotamento incompleto della vescica;
- perdite di urina dopo la minzione.

A cosa servono gli integratori per la prostata

La salute della prostata dipende anche dalla prevenzione. Gli integratori per la prostata possono essere considerati un valido strumento di prevenzione sempre nel caso in cui non si sia manifestata alcuna criticità. Anche lo stile di vita e le abitudini alimentari e igieniche influiscono sulla comparsa o meno di alcune patologie. Con l'assunzione di integratori per la prostata, oltre ad aumentare la fertilità maschile, è anche possibile intervenire in risposta ad alcune problematiche alleviando fastidi e disturbi. Questo ovviamente a patto che si inizi ad assumerli alla comparsa dei primi sintomi. Molti uomini decidono di ricorrere agli integratori per la prostata per provare a risolvere il loro problema in modo naturale, prima di ricorrere a farmaci che possono avere controindicazioni per l'organismo.

Come capire quali sono i migliori integratori per la prostata 

Gli integratori alimentari per la prostata migliori contengono vitamine ed estratti di piante. Sono utili per colmare una carenza a livello nutrizionale e per aiutare l'organismo a svolgere le sue funzioni. Gli integratori possono essere utili in particolare quando si affrontano periodi di stress, si è sofferenti o si è impegnati in una intensa attività fisica.

Molto efficaci per la prostata sono alcuni ingredienti naturali:
- Serenoa Repens – migliora la funzionalità della ghiandola e stimola il flusso urinario;
- Zinco – aiuta qualità e mobilità degli spermatozoi e diminuisce il rischio di cancro;
- Boswellia – svolge azione antinfiammatoria e analgesica;
- Vitamina D – tra le varie funzioni mantiene sane le cellule;
- Selenio – facilita la spermatogenesi.

I migliori integratori per la prostata devono quindi contenere questi ingredienti. La Serenoe Repens, il Selenio e lo Zinco sono ad esempio contenuti nell'integratore Proxana Puls in capsule molli che svolge effetti favorevoli sulle funzioni fisiologiche della prostata.

Utile per una corretta funzionalità delle vie urinarie è l’integratore alimentare Fanprost a base di Serenoa Repens, Zinco e Vitamina D3.

L’integratore in capsule molli della linea Prostamol è un prodotto alimentare senza glutine a base di serenoa repens che contribuisce a favorire la funzionalità della prostata e delle vie urinarie.