Carrello vuoto
Farmafarma
Farmafarma
Home Parafarmaci Farmaci da banco Marche Offerte Informazioni Contatti

IN SCADENZA

Disponibile

€ 17,80  -25,8%

Scade il 24 dic alle 23 59
Disponibile

€ 16,80  -20%

Scade il 24 dic alle 23 59
Disponibile

€ 15,85  -33,7%

Scade il 24 dic alle 23 59
Tutte le offerte in scadenza

INFORMAZIONI E ARTICOLI

La febbre nel bambino

Come comportarsi e quando preoccuparsi
  • La febbre non è una malattia, ma un segno di eventuale infezione.
  • Può essere presente nelle infezioni virali e in quelle batteriche.
  • È un meccanismo di difesa dell’organismo nei confronti dell’infezione e aiuta a combatterla.
  • Non sempre è necessario usare farmaci per ridurla.

HA LA FEBBRE?

Il valore della temperatura corporea di vostro figlio varia a seconda della sede in cui viene misurata.

Dove

Febbre se temperatura uguale o superiore a:

Ascellare

37,5° C

Auricolare

38° C

Rettale

38° C

ATTENZIONE
Quando la temperatura si abbassa, i bambini con un’infezione virale di solito si sentono meglio, mentre quelli con un’infezione batterica continuano a stare male.

PER FARLO STARE MEGLIO

  • Non coprite troppo il vostro bambino, ma evitate che abbia i brividi.
  • Mantenete la temperatura della stanza intorno ai 20°C.
  • Dategli da bere spesso.
  • Non fumate in sua presenza.
  • Somministrate paracetamolo se la temperatura raggiunge o supera 38,5ºC.
  • Non somministrate acido acetilsalicilico (aspirina) poiché aumenta il rischio di sviluppare la sindrome di Reye, una malattia molto grave che può danneggiare fegato e cervello.

CONSULTATE IL MEDICO SE IL VOSTRO BAMBINO HA...

  • Meno di 6 mesi di vita.
  • Febbre da più di 48 ore che non diminuisce con paracetamolo.
  • Febbre da più di 3-4 giorni.
  • Esantema (chiazze sulla pelle).
  • Diarrea associata a vomito.

QUANDO PREOCCUPARSI

Gli elementi più importanti per capire quando ci si deve preoccupare sono l’aspetto generale e il comportamento del vostro bambino, più che la febbre.

Portate il vostro bambino al Pronto soccorso se ha uno dei seguenti sintomi:

  • difficoltà respiratoria non dovuta al naso chiuso
  • labbra di colore blu
  • incapacità a muoversi (flaccidità)
  • difficoltà al risveglio (il bambino non reagisce agli stimoli)
  • rigidità nei movimenti di testa e collo
  • disorientamento
  • convulsioni

 Fonte: Agenzia sanitaria regionale dell’Emilia-Romagna


 



ARTICOLI

Cerca altri articoli
Farmacia Spagnolo S.n.c. - Via Cesare Battisti 56 - 74121 Taranto (TA) - Partita IVA 02092940739
Migliorshop Farmacia - Copyright 2006 - 2017 Sfera Design - Milano. Tutti i diritti riservati.