Carrello vuoto
Farmafarma
Farmafarma
Home Parafarmaci Farmaci da banco Marche Offerte Informazioni Contatti

IN SCADENZA

Disponibile

€ 17,70  -19,5%

Scade il 29 ott alle 23 59
Disponibile

€ 13,70  -18,9%

Scade il 29 ott alle 23 59
Disponibile

€ 16,00  -19,8%

Scade il 22 ott alle 23 59
Tutte le offerte in scadenza

INFORMAZIONI E ARTICOLI

Il grande nemico dell'inverno non solo il freddo

Anche d'inverno si rischia la disidratazione
Spesso si pensa che quando le temperature sono alte ci si possa disidratare, quindi l'estate il periodo pi pericoloso. Molti non sanno che il freddo ha un elevato potere disidratante.


Il rischio di disidratazione è alto anche durante l’inverno, soprattutto durante la pratica sportiva, con conseguenze sulla coordinazione, l’affaticamento muscolare e la comparsa di crampi e una maggiore esposizione alle malattie da raffreddamento.

È quanto emerge da uno studio dell'Università del New Hampshire (Usa)in un condotto da Robert Kenefick, esperto di kinesiologia.


“Il freddo modifica la sensazione di sete con il risultato che non si avverte il bisogno di bere. Aumenta quindi il rischio di alterare il bilancio idrico non reintegrando correttamente i liquidi persi con l’attività fisica e la normale respirazione”, commenta Alessandro Zanasi, esperto dell’Osservatorio Sanpellegrino e docente presso l’Università di Bologna.

Il freddo provoca una vasocostrizione, cioè una contrazione di vene e arterie, per cui il corpo riduce la circolazione del sangue nelle zone periferiche ed esterne, con il rischio che al cervello non arrivi il segnale di una possibile disidratazione.

“È quindi sempre consigliato bere abbondantemente durante i pasti principali e idratarsi durante tutta la giornata con piccole quantità di acqua non fredda, soprattutto quando si è sulle piste di sci.
 Per intervenire complessivamente sull’equilibrio idrico-minerale è da preferire l’acqua minerale per le sue caratteristiche componenti tra cui spiccano alcuni minerali importanti per l'atleta come il calcio, essenziale per la trasmissione degli impulsi nervosi e la contrazione muscolare, il ferro che entra nella composizione dell’emoglobina, molecola di trasporto dell’ossigeno, il magnesio e il potassio per facilitare la contrazione dei muscoli, il sodio e il cloro per la regolazione del bilancio idrico”.

ARTICOLI

Cerca altri articoli
Farmacia Spagnolo S.n.c. - Via Cesare Battisti 56 - 74121 Taranto (TA) - Partita IVA 02092940739
Migliorshop Farmacia - Copyright 2006 - 2017 Sfera Design - Milano. Tutti i diritti riservati.