Alimentazione per l'influenza: cosa mangiare per combatterla

Consigli utili su una corretta alimentazione durante l'influenza

 

Ecco alcuni consigli per una corretta alimentazione per l'influenza

L'influenza si può presentare in ogni periodo dell'anno affliggendo chi la contrae con i suoi indistinguibili sintomi: tosse, febbre, mal di gola, congestione nasale, dolori ossei. Quando si è in preda della malattia ci si può aiutare seguendo un regime alimentare che dovrebbe far sentire meglio e al tempo stesso accelerare il processo di guarigione.

Vediamo insieme qual è una corretta alimentazione per l'influenza da seguire.

Alimentazione per l'influenza: quali cibi sono preferibili

Una giusta alimentazione per l'influenza prevede innanzitutto l'assunzione di molti liquidi, sia per reintegrare quelli che si perdono con la sudorazione, sia per aiutare l'organismo affetto da febbre ad allontanare i virus influenzali. Si deve quindi bere molta acqua, ma sono indicati anche il tè verde che è ricco di antiossidanti, le spremute di agrumi, che contengono molte vitamine o i frullati di frutta fresca, meglio se realizzati con l'estrattore. Una buona idratazione è necessaria ed importante se nel decorso della malattia si sono presentati vomito o diarrea.

Il brodo di verdure o di pollo è un piatto che può aiutare lo stomaco a ristabilirsi e fornisce nutrienti e minerali.

Anche passati e vellutate di verdure rientrano a pieno titolo nell'alimentazione per l'influenza, volendo possono essere arricchiti con cereali, riso, farro o orzo.

Le proteine necessarie al fabbisogno giornaliero possono essere assunte mangiando carni bianche, carne magra, pollame o pesce.

In caso di tosse si può prendere del miele che calma gli spasmi, attenua i bruciori e l'irritazione alla gola. Ne basta un cucchiaino al giorno, oppure può essere sciolto in una tisana, in un bicchiere di latte o di tè caldo. Il miele di Manuka è poi un vero toccasana grazie alle sue proprietà antibiotiche. 

In una corretta alimentazione per l'influenza non possono poi mancare le vitamine, fondamentali sono quelle del gruppo B che si trovano in alimenti come pesce, pollame, pane integrale, spinaci, lenticchie, banane, cereali, latte e derivati. 

Alimentazione per l'influenza, prodotti utili per integrarla

Insieme ad un corretto regime alimentare ci si può aiutare in caso di influenza assumendo degli integratori, ecco qualche esempio:

- L' integratore ImmunilFlor favorisce la stimolazione del sistema immunitario grazie alla presenza di Echinacea, Zinco e Vitamina C con conseguente potenziamento delle difese organiche.

- L' integratore Polase Difesa Inverno,formulato per accelerare il recupero post influenzale, può però essere assunto anche per aiutarsi quando si affrontano giornate molto intense.

- Lo sciroppo Be-Total alle Vitamine B, è indicato per favorire il recupero dell’organismo e a      trasformare l’energia del cibo in energia utile.